Analisi strategica gratuita: "Scopri come far crescere il fatturato del tuo business dal 10% al 300% nei prossimi 12 mesi"



Link Popularity: Cos’è e come aumenta la popolarità di un sitoweb

Seo, web marketing Nessun commento
Approfondimenti
  1. Link Popularity oggi

Con il termine link popularity si vuole indicare la quantità di collegamenti ipertestuali (link), che una determinata pagina web riceve da altre pagine web che non sono racchiuse sotto lo stesso dominio. Il concetto di link popularity  nasce e prende forma nell’immaginario comune quando il motore di ricerca Google iniziò a scalare la vetta e prendere il posto del più utilizzato motore di ricerca al mondo.



Il principio che è sempre stato alla base della link popularity, è quello che vede aumentare il valore di un sitoweb, in base alla quantità ed alla qualità dei link che esso è in grado di attrarre. La link popularity è uno dei tantissimi fattori SEO che concorrono al miglioramento del posizionamento sui motori di ricerca di un sito web, ma negli ultimi anni il mero concetto quantitativo è stato modificato e perfezionato puntando maggiormente su altri fattori qualitativi.



Seguendo il concetto della link popularity, Google introdusse alla base del proprio algoritmo il Page Rank, ormai per moltissimi esperti seo surclassato e non più in uso.

La metamorfosi della link popularity negli anni e l’adozione di sistemi più efficaci del Page Rank, sono dovuti proprio alla facilità con la quale per molti anni le serp di Google sono state manipolate per dare maggiore visibilità a sitiweb in modo artificioso.

In sintesi quando era il PageRank a determinare le posizioni negli indici di Google, sfruttando il principio della link popularity secondo cui ad ogni backlink ricevuto corrispondeva un voto, milioni di webmaster hanno iniziato a praticare backlink non spontanei per manipolare le serp ed aumentare le visite al sito.

Link Popularity oggi

Il passaggio dalla vecchia link popularity a quella attuale, si fonda sul concetto che per ottenere più visite al sito grazie ad un miglior posizionamento sui motori di ricerca, non basta più solo conteggiare il numero di siti che ci linkano, ma c’è bisogno che questi collegamenti abbiano anche determinate caratteristiche qualitative intrinseche. Oltre a ciò, è bene ricordare che l’algoritmo del motore di ricerca Google, è oggi in grado anche di “leggere e associare testi e dati ad un brand”. In pratica mentre prima per fare in modo che il backlink producesse l’effetto desiderato, ovvero l’aumento della popolarità del sitoweb, oggi anche una URL semplicemente trascritta o citata in un testo può essere considerata alla stregua di un collegamento ipertestuale.



Oggi fare azioni per aumentare la link popularity è diventato più complesso ed in effetti il concetto iniziale si può considerare molto distante da quello attuale. Questo grazie anche al cosiddetto web semantico (semantic web) tanto dibattuto sui social network, ed al conseguente fatto che grazie all’implementazione di dati nella paginaweb, il motore di ricerca riesce a comprendere entità (esempio un brand, una persona) e oltre a catalogarle più facilmente, può considerare quel semplice testo trovato come un voto positivo o negativo in base al contesto in cui si trova ed al testo circostante.



 

HotLead
Connettiti

HotLead

HotLead è il marchio della lead generation. Siamo specializzati nel creare sistemi professionali di lead generation per aziende, per generare contatti e vendite.
HotLead
Connettiti

Scrivi un Commento


 

Copyright © 2016 HotLead™ - Web Marketing System Ltd. - Privacy Policy

X

Pin It on Pinterest

X
Share This