Brand identity: significato e caratteristiche

Letteralmente la brand Identity è l’identità del marchio. Ovvero rappresenta l’insieme di tutti gli elementi che caratterizzano un brand e che ne determinano il successo, la sua percezione da parte del pubblico, la sua reputazione e riconoscibilità nel tempo.

Gli elementi caratteristici della brand identity sono appunto il nome, l’aspetto, il carattere, il modo di esprimersi. In poche parole, la brand indentity non riguarda soltanto la sfera visiva come loghi e colori, ma è un insieme di tanti elementi che grazie alla loro coerenza caratterizzano il brand. La coerenza tra questi elementi caratterizza ciò che un’azienda è e ciò che fa.

Quindi per un’azienda curare la propria brand identity è un aspetto fondamentale e va costruita attentamente e seguendo una ben precisa strategia.

Nella fase di start up di un’azienda la brand Identity dovrebbe esser già definita, poiché è proprio in questa fase che un’azienda necessita di costruire una propria identità, e di presentarsi al proprio pubblico con coerenza su tutti i fronti.

Gli elementi che contraddistinguono una Brand Identity vincente

  • Innanzitutto, l’identità del marchio deve essere riconoscibile, ovvero deve esser facilmente ricordata dal pubblico e al tempo stesso deve esser in grado di lasciare la sua impronta.
  • Deve poi differenziarsi, ovvero deve essere un brand unico, non solo come immagine fine a sé stessa, ma anche come valori e come modo di comunicare.
  • Deve suscitare emozioni. Le emozioni che suscitano il brand diventano il simbolo di quello che rappresenta il brand stesso e dei valori che promuove.
  • Deve inoltre creare appartenenza ad un gruppo. Una buona brand identity farà in modo che il pubblico scelga quella marca perché si identifica nei suoi valori.
  • Infine, deve essere coerente. Una volta definita la brand identity di un marchio, questa deve rimanere la stessa su tutti i canali utilizzati: dal cartaceo, al sito web, ai canali social. Dovranno essere utilizzati sempre lo stesso logo, gli stessi colori e lo stesso font. Quindi in tutti gli ambiti di comunicazione andranno utilizzati gli stessi modi di comunicare e lo stesso “tono di voce”. Per tono di voce si intende la tipologia di linguaggio adottata dall’azienda per comunicare col pubblico.

Per tutte queste ragioni potrebbe essere utile creare un brand manual. Ovvero un documento di corporate identity che contenga tutte le indicazioni relative a colori, suoni, font, logo, immagini da utilizzare in tutti i canali di comunicazione aziendale. Chiaramente questo manuale deve essere il più dettagliato possibile, e prevedere tutte le probabili applicazioni dell’identità aziendale.

Alla base di tutta la strategia della brand identity c’è un aspetto fondamentale da considerare ovvero chi è il cliente a cui l’azienda si rivolge. Bisogna infatti conoscere il cliente in tutti i suoi aspetti, considerando chi è e quali sono i suoi valori; capire la sua storia e che idea ha della propria azienda. Quindi non bisogna mai snaturare i valori del cliente e le idee che vuole trasmettere al mondo.

Infine, un altro punto da considerare è sicuramente il pubblico a cui si rivolge il brand. Ciò che sta alla base della strategia di brand identity sta proprio nel saper capire l’anima del pubblico ascoltando le loro emozioni. Soltanto in questo modo sarà possibile portare il pubblico dalla propria parte e riuscire a fornirgli proprio quello che sta cercando.

HotLead
Connettiti

HotLead

HotLead è il marchio della lead generation. Siamo specializzati nel creare sistemi professionali di lead generation per aziende, per generare contatti e vendite.
HotLead
Connettiti

Comments are closed.

Pin It on Pinterest