Funnel marketing: cos’è e perchè è importante crearlo

Ciao e benvenuto nel blog di Hotlead, la 1° agenzia pubblicitaria specializzata nel marketing diretto e nella lead generation. Senti spesso parlare di funnel e oltre al fatto che in italiano significa imbuto, vuoi sapere cos’è il funnel che i marketers nominano spesso e perchè è così importante crearlo. Il funnel è un termine spesso utilizzato nel mondo del marketing. Il funnel nel marketing rappresenta un imbuto nel quale da un lato entrano gli utenti e dall’altra estremità escono trasformandosi in vendite e conversioni. Il funnel marketing si applica ormai ad ampio raggio nel web, e  a dire il vero è un sistema che si può prestare benissimo ad ogni tipo di attività e strumento, ma viene largamente utilizzato per piattaforme di vendita come ecommerce e landingpage, queste ultime preposte proprio a trasformare un generico visitatore in vendita alla fine di un processo.

Solitamente quando si parla di funnel nel content marketing vengono citati il Tofu, che è l’acronimo di Top of the Funnel, il Mofu, che è l’acronimo di Middle of the Funnel e il Bofu, ovvero l’acronimo di Bottom of the Funnel.

Questi tre elementi del funnel nel marketing sono importanti da comprendere perchè forniscono una chiara identificazione degli step che all’interno dell’imbuto bisogna mettere in atto per fare in modo che un utente si trasformi in una conversione. Infatti, una volta che l’utente è stato attratto nell’imbuto, con guide e video vengono trasformati in lead (TOFU). Una volta generato un lead, questo viene trasformato in prospect con contenuti più articolati e dettagliati come possono essere video più lunghi o ebook (MOFU). E’ proprio in questo stadio che un utente trasformato in prospect, può ricevere strumenti come coupon, offerte, demo gratuite ed essere invogliato ad acquistare trasformandosi definitivamente da utente a cliente.

Se vogliamo spiegare, con semplici paroli, cosa effettivamente è il funnel, possiamo associarlo ad una “sorta di imbuto” che viene distinto in varie parti. In cima abbiamo i diversi contenuti che sono presenti all’interno di ogni sito web, che attirano i visitatori ad entrare all’interno del sito. Quindi, più saranno accattivanti gli elementi presenti all’interno del sito e maggiore sarà la probabilità che essi vengano visitati da diverse persone. Una volta che questa fase si supera, all’interno della navigazione, si deve prendere In considerazione la fase successiva, ossia il Tofu in cui saranno presenti differenti video e guide all’interno del sito in questione e che avranno come oggetto gli elementi tipici del sito. Superata quest’altra fase si apre quella del Mofu, in cui potremmo trovare dei video molto più lunghi e maggiormente informativi degli elementi del sito. Infine, abbiamo l’ultima fase, in cui troviamo il Bofu che generano le vendite, come ad esempio i coupon o test gratuiti. Soltanto chi arrivare a quest’ultima fase potrà essere considerato, a tutti gli effetti, un cliente.

Perché è importante

Il funnel marketing è un elemento a cui dare notevole importanza, studiando a fondo tutti gli elementi  per far sì che un utente diventi prima potenziale cliente e poi cliente. L’importanza maggiore che ha un funnel nella strategia di lead generation, è quella che lo vede come lo strumento migliore per raccogliere dati di utenti che altrimenti sarebbero parte solo di traffico sterile e improduttivo. Gli utenti che leggono articoli, guardano video, navigano nei social network o ricercano utilizzando i motori di ricerca, hanno un bisogno latente o consapevole. Questi bisogni sono proprio la leva che ogni giorno spinge gli editori a inondare il web con nuovi contenuti, contenuti che servono a soddisfare un bisogno intercettando gli utenti in diversi stadi di propensione all’acquisto. Non tutti i visitatori di un sito possono essere pronti ad effettuare un’acquisto, ma quelli che hanno un bisogno elevato o che stanno maturando l’idea di dover soddisfare il proprio bisogno, senza un funnel potrebbero rimanere traffico improduttivo e finire nelle fauci della concorrenza più attrezzata con un funnel marketing.

Modello A.I.D.A.

modello AIDA

 

AIDA è un acronimo di quattro termini molto cari a chi fa marketing e cerca di raggiungere l’obiettivo di acquisire o recuperare e fidelizzare clienti. AIDA infatti sono le quattro iniziali delle parole Attenzione, Interesse, Desiderio, Azione. Nel settore della pubblicità, questi sono i quattro punti cardine che una promozione deve rispettare per considerarsi efficace. (approfondisci il Modello AIDA).

HotLead
Connettiti

HotLead

HotLead è il marchio della lead generation. Siamo specializzati nel creare sistemi professionali di lead generation per aziende, per generare contatti e vendite.
HotLead
Connettiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest