Analisi strategica gratuita: "Scopri come oltre 413 Aziende hanno Aumentato il Fatturato fino al 300% grazie al Marketing Diretto"



Scopri come creare la tua riserva di caccia personale che ti farà vendere ai tuoi clienti – o contatti – ogni volta che pubblichi un'offerta, anche se oggi non hai mai usato il Marketing Diretto

marketing Diretto 2 commenti

La scorsa settimana abbiamo fatto un ottimo lavoro: ci siamo concentrati sull’importanza di creare un contesto dove applicare le regole che ti differenziano dalla concorrenza.



Per cominciare a mettere tutto in pratica ti ho dato 3 semplici consigli da applicare alla tua azienda.

Se ti sei perso questo passaggio vitale per il tuo business, leggilo pure qui.

Ora, il contesto non può esistere se non hai i contatti con cui crearlo. Perciò voglio riprendere il discorso e farti fare le cose per bene.

Avere 10, 100, 1000 strategie pratiche di marketing diverse non ti servirà a niente se prima non fai una cosa essenziale che serve a costruire le solide basi del tuo business.

A dire la verità ora te ne serve solo una, quella più importante.

Devi mettere la tua azienda in condizione di resistere nel tempo a qualsiasi assalto del nemico.

Che sia la concorrenza, la crisi, la cassa che scarseggia, i fornitori che non rispettano le scadenze… poco importa.

Quello che devi fare è proteggere il tuo business da tutto quello che può farlo colare a picco in meno di un nanosecondo.

E per farlo esiste un’azione di Marketing ben precisa che – se fatta bene – può farti avere quei margini di guadagno necessari che ti servono per tenerlo al sicuro e, allo stesso tempo, far decollare il tuo fatturato in modo costante nel tempo.

Sarai in grado di creare il valore economico reale e tangibile della tua azienda come pochi imprenditori sanno fare al giorno d’oggi.

Il concetto che voglio farti arrivare è molto semplice.

Pensa di essere un arciere che vive di ciò che riesce a cacciare nel bosco con arco e frecce.

Un bosco grande, dispersivo e con tante prede che si nascondono alla perfezione in quel posto gigantesco.

La tua aspirazione è riuscire a riempirti la pancia tutti i giorni ma oggi sei costretto a doverti affidare alla fortuna e al caso per farlo.

caccia

Sei abile ma lo sono anche le tue prede: sono determinate a non farsi prendere e a non morire.

Le tue capacità quindi non bastano ad assicurarti la cena tutti i giorni, anzi… ogni giorno sei costretto a vagare per il bosco sprecando tempo ed energie nella tua infruttuosa ricerca.

Ora immagina che invece di aggirarti alla cieca in un bosco gigantesco per scovare la tua cena, tu avessi una riserva di caccia privata piena di animali che sono lì apposta per essere cacciati da te.

Sai perfettamente quali e quanti animali ci sono, dove vivono e che abitudini hanno.

Puoi cacciare quanto vuoi e se un giorno tu decidessi di dedicarti alla pesca, quella riserva sarebbe la tua ricchezza personale da vendere ad un altro cacciatore.

In questo momento anche tu, come l’arciere, stai vagando nel bosco del tuo settore solo che invece di cacciare animali, cacci clienti.

Ti affanni, cerchi le tracce, arrivi a un soffio e poi puff!… la maggior parte delle volte, il cliente sparisce all’orizzonte.

Perciò pensa a come cambierebbe la tua vita se anche tu avessi la tua riserva di caccia personale dove tieni tutti i tuoi clienti di cui conosci:

> Abitudini
> Gusti
> Quello che vogliono

Ti basterebbe allungare la mano e cogliere senza troppo sforzo quello che ti offre il tuo territorio di caccia.

Nel business del tuo settore di appartenenza tutto questo non ha prezzo.

Clienti monitorati, targettizzati e schedati in modo efficiente che sono contenti di ricevere tue notizie, sono la vera ricchezza che ogni azienda dovrebbe avere.

Il paracadute che salva la tua attività dal fallimento nei momenti in cui tutto va male.

airplane-parachute-hot-air-balloon-helicopter_fyp9s8IO_L

Ecco, questo è proprio quello che intendo con il crearti la protezione giusta che ti permette di prendere le tue decisioni in azienda con la massima tranquillità.

Come ti ho scritto all’inizio di questo articolo, il contesto non può esistere se non hai i contatti con cui crearlo.

L’azione di Marketing che oggi devi assolutamente portare a casa è imparare ad acquisire clienti e costruire un Sistema dove inserirli che ti permette di tenerli in pugno.

Questa morsa che ti permetterà di tenerli stretti a te ha un nome, e precisamente: Database Clienti.

Avere questo Sistema di Marketing dalla tua parte ti metterà in condizione di poter risolvere in breve tempo qualsiasi problema di:

  • Pagamenti urgenti
  • Tasse da pagare
  • Multe improvvise
  • Cassa che ti manca per investire in un nuovo progetto di business

Perciò, quello che devi assolutamente prendere oggi da questo articolo è: come creare la tua riserva di caccia personale e come gestirla al meglio.



Questo è un punto fondamentale perché basta un piccolo errore e potresti rimanere con il pugno pieno di mosche anziché clienti.

Infatti, quando ti troverai ad affrontare i problemi che ti ho scritto tre righe fa e avrai bisogno di soldi subito in azienda, dovrai essere rapido nello scegliere l’unica strategia vincente che ti porterà a colpire a botta sicura la tua preda.

Potrebbe succedere che in un momento di debolezza imprenditoriale ti lasci convincere ad usare i soliti metodi pubblicitari per attirare i tuoi clienti e fare cassa.

Se stai pensando che la soluzione è far stampare una vagonata di classici volantini pubblicitari e darli in giro, non vorrei sgonfiare il tuo entusiasmo ma credimi, ci sono vie più redditizie e veloci.

Prima di tutto è un metodo veramente difficile da misurare in termini di ritorno economico perché non puoi stabilire con certezza il numero di persone che agganci e che compreranno da te perché spinti dal tuo volantino.

Poi non è detto che la distribuzione avvenga in modo omogeneo sul tipo di clienti interessati al tuo prodotto; li darai a tutti e in questo modo stai solo bruciando le tue preziose risorse aziendali!  

E, cosa non trascurabile, la concorrenza saprà in un attimo quello che stai facendo.

Te l’ho detto, ci sono modi più veloci e efficaci.

Alla fine di questo articolo vorrei che tu avessi in mano i principi fondamentali per poter creare il tuo “Parco Clienti” e, allo stesso tempo, imparare a cacciare in modo rapido e preciso la tua preda senza sprechi di risorse.

Ti spiego meglio cosa intendo.

Pensa di essere di nuovo l’arciere di prima.

Finalmente hai la tua riserva di caccia personale dove scagliare le tue frecce per cercare di prendere le tue prede.

Finora hai cacciato così ma non è esattamente il modo migliore per fare sempre centro a meno che tu non sia il campione olimpionico di tiro con l’arco Marco Galiazzo.

Immagina se invece tu avessi un fucile di precisione con il mirino telescopico e il puntatore laser.

Sniper_rifle

Se prima dovevi dare fondo a tutte le tue frecce per sperare di prendere qualcosa, oggi ti basta avvistare la preda, puntare da lontano e fare fuoco.

La tua riserva di caccia è il Database Clienti.

Il tuo fucile di precisione è la pubblicità fatta con lo strumento più efficace di sempre: il Marketing Diretto.

IL SISTEMA CHE STA ALLA BASE DEL TUO BUSINESS

È fondamentale che tu capisca l’importanza di creare un Database Clienti funzionale che ti aiuti a gestire il livello n. 1 del tuo business, la base senza la quale nessun’altra strategia di Marketing potrebbe funzionare in azienda.

Che poi, in sostanza, non è altro che un Sistema che ti permette di “schedare” i tuoi clienti in base alla loro fascia d’età, gusti e target specifico grazie ai dati che ti danno.

Ma attenzione!

Ho già letto sulle tue labbra l’obiezione: “Ah, tutto qui? e che ci vuole a farlo!”

Proprio perché è la parte fondamentale del tuo business bisogna farlo bene.

E in casi del genere il fai-da-te non solo ti incasinerebbe ancora di più, ma potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio che ti fa bruciare in una bella vampata quei pochi clienti che sei riuscito faticosamente a schedare.



Perché?

Perché potresti pensare che basta raggruppare un bel po’ di dati, metterli su un foglio Excel e cominciare a bombardare quei poveri cristi con invii a raffica di promozioni via email da Gmail.



E poi lo vedo cosa stai pensando: con il metodo fai-da-te sei convinto che risparmierai i soldi che dovresti dare a un professionista del settore per mettere in piedi tutto il sistema al posto tuo.

L’unica cosa che faresti però, seppure in buona fede, sarebbe solo scavarti la fossa da solo.

Insomma, se il professionista si chiama così è proprio perché mette a tua disposizione la sua esperienza e capacità permettendoti di restare focalizzato sulla parte importante del tuo business: portare avanti la baracca!

Tutto questo ha un costo?

Si, certo.

Ma la crescita della tua azienda non ha valore.

business_10035873-032114

Perciò col fai-da-te, non solo perderai un sacco di tempo per mettere in piedi questa “scorciatoia a risparmio”, ma:

> Gmail ti bloccherà l’account perché penserà (giustamente!) che stai abusando un po’ troppo del suo servizio per dare fastidio alla gente con promozioni e cose varie

> Sarai costretto a pensare a qualche altra soluzione buttando altro tempo, fatica e denaro

> Non seguendo una strategia di Marketing Diretto appositamente studiata per te da un professionista, il cliente ti sfuggirebbe dalle mani come fosse una nuvoletta di fumo

Si perché il focus di questo tipo di Database deve essere sempre e solo il cliente e un passo falso può portarti a perderlo per sempre.

Partiamo dallo step n. 1

Un Database Clienti si crea dando un incentivo al cliente in cambio dei suoi dati.

Un omaggio, un buono sconto spendibile entro una certa data… fai tu.

Basta che la persona che hai davanti lo percepisca come un regalo di grande valore che vuole assolutamente avere per se.

In questa fase l’obiettivo è che il cliente DEVE essere felice di ricevere così tanto (omaggio/buono/ecc.) in cambio di così poco (la certezza di essere contattato da te via mail).

L’acquisizione dei dati è una arte sottile, basta un niente per essere percepiti nel modo sbagliato e mandare a gambe all’aria la possibilità futura di un suo acquisto continuativo nel tempo.

Se l’arciere lasciasse il suo fucile di precisione esposto alla pioggia e al vento, prima o poi gli farà cilecca.

Allo stesso modo, non dedicare la giusta attenzione alla creazione del Database Clienti porta alla distruzione di uno dei pilastri su cui deve essere fondata la tua azienda.

Step n. 2

Una volta acquisito il cliente bisogna inserire i suoi dati in un posto ben preciso: un autorisponditore.

Infatti per mettere su un bel sistema di tracciatura dei clienti servono dei prodotti appostiti creati ad hoc proprio per gestire questo tipo di attività da chi è esperto del settore.

Non puoi usare la tua casella di posta e inviare 10.000 email per volta. Come già ti ho scritto, saresti bloccato e messo subito alla gogna.

Per chi lo fa di mestiere, tutto questo è veramente facile da gestire.

Se hai capito l’importanza di questa manovra, capirai anche la necessità di affidarti a un Team di professionisti per realizzarla in modo efficace e corretto.

Non farlo ti porterà a:

  • Acquisire contatti in modo sbagliato. Il primo approccio è vitale per la relazione duratura che vuoi impostare. È come andare al primo appuntamento con una bella ragazza e avere l’insalata tra i denti. Bisogna che qualcuno ti dica l’errore che stai facendo.
  • Gestire male il rapporto appena creato: il Marketing è fatto di strategie e il cliente va contattato in modo specifico e efficiente. Non farlo equivale alla differenza tra cacciarlo col l’arco e le frecce e farlo invece con il fucile di precisione.
  • Perdere veramente troppo tempo, fatica e denaro per mettere su qualcosa che quasi sicuramente non ti darà i risultati che speravi.

ECCO COSA DEVI FARE PER COMINCIARE CON IL PIEDE GIUSTO

Dopo tanti anni di HotLead ormai la creazione del Database Clienti è diventata un’operazione di routine ed è uno dei passaggi fondamentali che faccio sempre in Marketing Totale.

Questo servizio praticamente è la punta di diamante di Hotlead: Tutto il nostro Team a tua completa disposizione che studia e applica al tuo business la strategia di Marketing Diretto più adatta senza che tu debba fare niente, se non darmi qualche dato fondamentale.

Per farlo nella maniera più efficace, il Team attinge al database unico nel suo genere di HotLead che contiene oltre 260 casi studio in settori e business differenti.

Direzione-Marketing-SN

Se invece te ne vuoi occupare tu con il tuo Team in modo autonomo e hai solo bisogno di una linea guida per cominciare a portare il marketing diretto nella tua azienda, possiamo affiancarti con Direzione Marketing.

Se sei curioso di saperne di più clicca qui

Prima però, vorrei darti qualche consiglio per provare da subito a mettere in pratica quello che ti ho scritto oggi:

> Crea un foglio di carta su cui i clienti scrivono i loro dati in cambio di un buono sconto o di un omaggio.
> Dividili per target e fasce d’età
> Organizza dei giochi a premi, piccoli eventi, ecc. ed invita i tuoi contatti a partecipare

Poi cerca di coinvolgere il tuo personale ed istruirlo su come acquisire e gestire i tuoi contatti.

Questo è un passaggio molto importante nella creazione del Database: se hai collaboratori o dipendenti devono necessariamente essere coinvolti nella crescita del tuo business.

Averli al tuo fianco e dare loro le giuste direttive può fare la differenza tra lavorare bene e lavorare male.

Nel prossimo articolo ti parlerò proprio dell’importanza della gestione del Team e di come farlo sentire parte integrante dell’azienda.

Prova le azioni che ti ho consigliato e se vuoi, contattami sulla pagina Facebook di HotLead.

A presto!

Connettiti

Gianluigi Ballarani

Gianluigi Ballarani è un imprenditore specializzato in marketing diretto. E' il presidente di HotLead: gli specialisti del marketing diretto. Autore del Podcast sul marketing "Business Bang!". Negli ultimi 36 mesi Gianluigi assieme al team di HotLead hanno seguito il marketing di oltre trecento clienti in mercati e per prodotti differenti, gestendo oltre 11 Milioni di euro di pubblicità.
Connettiti

2 commenti

  1. Riccardo Vittadello

    19 aprile 2016 at 21:04

    Si impara sempre! Grazie per la chiarezza e precisione. Una volta esistevano le favole raccontate per educare. Oggi le stesse sono state rimpiazzate dalle modalità operative per aver successo!


Scrivi un Commento

 

Copyright © 2016 HotLead™ - Web Marketing System LTD - 207 Regent Street, London, England, W1B 3HH (United Kingdom) - Privacy Policy

Pin It on Pinterest