ROI: cos’è e come si calcola il Ritorno sull’investimento

ROI return on investment

Ciao e benvenuto nel blog di Hotlead, la 1° agenzia pubblicitaria specializzata nel marketing diretto e nella lead generation. Questa breve guida ha l’obiettivo di spiegare in termini generali che cos’è il Roi, di chiarirne la formula e di illustrarne sinteticamente l’applicabilità al web marketing. Scriviamo sull’argomento ROI per poter aiutare tutti coloro che sostengono il proprio business attraverso campagne sul web, per aiutarli a valutare appieno i risultati economici del proprio investimento e più in generale della loro attività promozionale.

 

Cos’è il ROI?

Il Roi o Return on investment è un parametro utilizzato per misurare la redditività di un investimento. In sostanza rappresenta il ritorno operativo di un investimento indipendentemente dal tipo di impresa o di investimento analizzato.

Nell’analisi di bilancio il Roi resta uno dei riferimenti più usati per descrivere la capacità di un’azienda di generare redditività. Grazie al Roi è possibile avere un indicatore attendibile sul livello di efficienza di un’azienda, relativamente all’utilizzo delle risorse finalizzate a produrre utili nell’ambito delle attività caratteristiche dell’azienda stessa. Per chi si occupa di un business i cui i risultati sono in tutto o in parte legati a campagne di comunicazione commerciale su internet, è inevitabile applicare il concetto agli investimenti in web marketing. In questo ambito infatti il ROI rappresenta uno dei principali indicatori di performance (KPI). Lo stesso consente con precisione di misurare la redditività generata da una campagna pubblicitaria, in termini di rapporto fra cifra investita e guadagno generato dalla pubblicità stessa.

In rete si trova l’unico ambiente dove il ROI si esprime attraverso un risultato di assoluta precisione. Esistono infatti numerosi strumenti nonchè soggetti qualificati a fornire questo tipo di consulenza, capaci di rappresentare esattamente il rapporto fra investimento mirato su una o più singole campagne e i relativi strumenti utilizzati (banner piuttosto che campagne pay for click); una o più singole keywords e il ritorno in termini di conversione in clic delle rispettive iniziative di marketing.

Formula ROI: Come si calcola?

ROI formula

La formula per calcolare il ROI si ricava dal rapporto fra risultato operativo e il totale del capitale investito netto.

Per chiarire meglio: il risultato operativo (o reddito operativo) corrisponde al risultato della gestione tipica in un determinato periodo temporale. Lo stesso è determinato dalla differenza tra ricavi derivanti dalla produzione (vendita di beni e servizi oltre i ricavi accessori) meno i costi di produzione. In sostanza il risultato operativo è calcolato sottraendo dal margine operativo lordo (mol) accantonamenti e ammortamenti.

Per totale del capitale investito netto invece, si intendono le risorse impegnate al netto di ammortamenti e accantonamenti. Ancora una volta torna utile trasferire queste formule nel campo delle attività di web marketing. Per esempio all’interno di una campagna pay for click, il capitale investito netto sarà dato dal costo di tutti i clic registrati in un determinato periodo temporale. Il risultato operativo invece, verrà misurato dagli introiti generati dalla singola campagna per il medesimo arco di tempo.

L’utilità di questo parametro è evidente perché il ROI non è solo un misuratore obiettivo delle performance delle singole campagne. Questo indicatore è infatti un rilevatore affidabile in grado di orientare più efficacemente azioni che potrebbero rivelarsi poco performanti in termini di redditività per il proprio business.

HotLead
Connettiti

HotLead

HotLead è il marchio della lead generation. Siamo specializzati nel creare sistemi professionali di lead generation per aziende, per generare contatti e vendite.
HotLead
Connettiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest