Analisi strategica gratuita: "Scopri come far crescere il fatturato del tuo business dal 10% al 300% nei prossimi 12 mesi"



Marketing virale: Cos’è principi ed esempi

SMM, web marketing Nessun commento

Una delle tipologie di marketing meno convenzionali e più ricercata nel mondo dei social network è il marketing virale. Attraverso il viral marketing si può cercare di far giungere un messaggio pubblicitario ad una quantità maggiore di utenti senza sponsorizzare oltremodo il messaggio. Una campagna di marketing virale può sfruttare le abilità di comunicazione di alcuni influencer per raggiungere l’obiettivo di una maggiore visibilità.



Nel marketing virale il messaggio si diffonde in modo esponenziale, esso è da considerare una potente evoluzione del classico passaparola distinguendosi da quest’ultimo per la sola condizione che alle spalle di una campagna di viral marketing esiste una volontarietà d’intento.



Principi del marketing virale

L’originalità sembra essere l’arma in più del marketing virale. Infatti sembra che un’idea originale riesca ad espandersi molto rapidamente.

L’individuazione del target di utenti giusto, sembra essere non un principio ma un amplificatore del marketing virale. Inviare un messaggio originale al giusto target infatti, può far si che esso oltre a muoversi più rapidamente, si possa fondare sulla generazione di nuovi ed ignari influencer, che potrebbero dar maggior vigore alla campagna grazie al loro commento da esperti di settore.



Fondare un messaggio su tali principi e renderlo virale significa creare un tipo di marketing che funziona e viene ricordato per lungo tempo. Questo a differenza di quelli che vengono definiti meme del momento, che riescono a raggiungere una cerca viralità in breve tempo ma vanno nel dimenticatoio successivamente senza lasciare nulla al brand.

Esempio di marketing virale

Uno storico esempio di viral marketing è quello di Alex Tew, uno squattrinato studente universitario Inglese, che per potersi mantenere decise di creare l’ormai celeberrima pagina web  The Million Dollar Homepage. Lo studente iniziò la pubblicità alla sua pagina da 1 milione di pixel semplicemente con il passaparola ed in appena 3 giorni riuscì a piazzare la vendita dei suoi primi pixel.

Il canale che Alex sfruttò per dare il via al passaparola furono i blog, e in men che non si dica la notizia della pagina da 1 milione di dollari passò dall’essere una semplice idea ad una vera e propria notizia per quotidiani di rilievo nazionale come il Sun, il Guardian ed il  Daily Telegraph.

Ancora oggi nei social network qualcuno ne parla e a dire il vero si è anche cercato di emulare questo successo virale fallendo pietosamente.

Senza volere, i principi che sfruttò The Million Dollar Homepage furono l’originalità dell’idea oltre alla potenza dei blog e alla notizia ripresa da giornali autorevoli.



 

HotLead
Connettiti

HotLead

HotLead è il marchio della lead generation. Siamo specializzati nel creare sistemi professionali di lead generation per aziende, per generare contatti e vendite.
HotLead
Connettiti

Scrivi un Commento


 

Copyright © 2016 HotLead™ - Web Marketing System Ltd. - Privacy Policy

X

Pin It on Pinterest

X
Share This